MATERIALI DA CONSULTARE

LEZIONI DI STORIA CLASSE SECONDA

Ragazze e ragazzi benvenuti in seconda! Ecco qui condivisi i primi powerpoint che sintetizzano e organizzano i contenuti che affonterema qu...

SCHEDA DI UN ROMANZO


Una semplice e divertente relazione sul libro letto

guarda qui

 Books report in google doc


Oppure più classica, completa , ma forse complessa ecco una Scheda di lettura

Come fare la scheda di lettura di un romanzo

Elenco qui in modo ordinato alcuni dati che si possono raccogliere nel corso della lettura di un romanzo, non è necessario completare sempre la scheda, è sufficiente appuntare i dati più significativi

Dati riguardanti il romanzo:
Autore:__________________________________________________________
Titolo :__________________________________________________________
Data della prima pubblicazione/ data dell’edizione che stai leggendo
Genere__________________________________________________________
Altri libri dello stesso autore che hai letto_______________________________

Dati riguardanti la storia: Il luogo: (interni, esterni, descrizioni…)_____________________________
Il tempo: (eventi storici, anno, stagione, giorno/i)_____________________
Differenza tra storia e intreccio (la costruzione originale che fa l’autore con flashback, flashforward, omissione di episodi o dettagli della storia)

_______________________________________________________________

Tecnica narrativa:
Struttura del racconto: (divisione in capitoli, titolo dei capitoli)________________________________________________________________
Modalità: descrizione, narrazione o dialogo? Quale prevale?________________
Narratore:
1) prima persona(omodiegetico) (io= può coincidere con quello di un personaggio o no);può servire a:
a. far avvicinare il lettore al mondo del narratore/personaggio;
b. dare una maggiore impressione di realismo;
c. restringere il campo visuale del lettore.
2) terza persona (eterodiegetico): a. onnisciente (sa tutto); b. non onnisciente (ha una conoscenza parziale dei fatti e dei pensieri/emozioni dei suoi personaggi); c. interviene/non interviene (con commenti o digressioni rivolgendosi al lettore);
3) ci sono più narratori?; si tratta di un flusso di coscienza?

Il narratore determina il punto di vista (l’angolo da cui è narrata la storia ed è descritta la scena): a. fisso/mobile; b. interno/esterno; c. ampio/ristretto (focus - zoom);

I personaggi:
Protagonista/i ( descrizione, caratteristiche, carattere, emozioni, ....)
________________________________________________________________
Come viene presentatto il protagonista? quando? da chi?___________________
Altri personaggi:sintesi delle caratteristiche principali______________________
Ruoli e funzioni: protagonista/antagonista/oppositore/ aiutante_____________

Analisi del linguaggio:
  • sintassi: semplice, complessa, frasi lunghe/brevi 
  • lessico: prevale il linguaggio basso o il lessico è alto, l'uso di neologismi, espressioni dialettali, campi semantici prevalenti_______________
  • espedienti retorici: ripetizioni; similitudini; metafore; personificazioni; simboli
  • linguaggio dei sensi: preponderanza di un senso/sinestesie
  • tono: formale (standard – colto) / informale (parlato – gergale…
Il messaggio:
  • Tema/temi:_________________________________________
  • Scopo dell’autore:_____________________________________
Il contesto:
  • biografia e opere dell’autore
  •  relazione con testi simili dello stesso o di altri periodi
  • relazione con testi appartenenti ad altre arti
Giudizio  personale:.............................
citazioni che si ritengono particolarmente interessanti,____________________
________________________________________________________________

Posta un commento